Con l'emanazione della circolare

 l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha precisato, in ordine alla corretta applicazione - in sede di ispezione - della disposizione di cui all’art. 1, comma 1175, della Legge n. 296/2006, che in relazione a quanto recita la disposizione “rispetto” degli “accordi e contratti collettivi stipulati da organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale”, l’Ispettorato ritiene che anche il datore di lavoro che si obblighi a corrispondere ai lavoratori dei trattamenti economici e normativi equivalenti o superiori a  quelli previsti da tali contratti, possa legittimamente fruire dei benefici normativi e contributivi indicati dall’art. 1, comma  1175, della Legge n. 296/2006.
Fonte: Ispettorato Nazionale del Lavoro

 

 Articoli di approfondimento
 
 
 
 
 
 

Cifa Italia

Fonarcom

Sanarcom

Confsal

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigando accetti.