e creano "nasce il primo fondo di assistenza sanitaria integrativa Cifa-Confsal. il partner assicurativo del nuovo fondo è "

www.sanarcom.it

SanARCom è il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa al Servizio Sanitario Nazionale (SSN), costituito da CIFA e Confsal in attuazione dell’Accordo Interconfederale sottoscritto il 26 luglio 2016. E’ il primo Fondo Sanitario delle Organizzazioni Datoriali e Sindacali Autonome. Possono aderirvi tutte le Aziende, anche quelle che non applicano i CCNL sottoscritti da CIFA e Confsal.

Il partner assicurativo è RBM, la più grande compagnia specializzata nell’assicurazione sanitaria per numero di assicurati. Dispone del più ampio network di strutture sanitarie convenzionate.

Rassegna stampa

@messaggeroit

@Agenzia_Dire

@ItaliaOggi

 

Rispost

@RepubblicaTrovaRoma

 

Per 2019 Epar ha stanziato nuovi fondi per il finanziamento dei bandi in favore dei lavoratori aderenti.

Il finanziamento rientra nell’attività di Epar per le prestazioni in favore dei lavoratori aderenti attraverso azioni positive volte al sostegno al reddito e alla socialità, alle politiche attive per l’implementazione delle pari opportunità e alla promozione sociale. Le risorse finanziarie disponibili sono destinate a diverse attività, in linea con le esigenze dei lavoratori quali, il premio di natalità e di nuzialità; contributi per le spese di asilo nido e scuola materna, per l’acquisto dei libri scolastici, per le borse di studio dei figli che si sono diplomati o laureati nel 2018.

Possono accedere ai bandi tutti i lavoratori aderenti ad Epar e che abbiano maturato un’anzianità di versamento delle quote di servizio ininterrotta – o cumulativa nel caso dei lavoratori stagionali – per 18 mensilità e che abbiano i requisiti previsti dai singoli bandi.

 

Bandi Aperti 2019

 

flusso novità per la compilazione

 

Dalla dichiarazione contributiva di competenza del mese di marzo 2019, per tutti i datori di lavoro tenuti al versamento della contribuzione di malattia, è richiesta la compilazione del nuovo elemento <TipoRetrMal> inserito nella sezione “DenunciaIndividuale” del flusso Uniemens.

“Tipo trattamento retributivo applicato al lavoratore, sulla base delle previsioni del contratto o accordo collettivo di lavoro ovvero, se di miglior favore, del contratto individuale, nei casi di assenza per malattia”.

Questo elemento nel flusso deve avere sempre un valore. Il valore è così attribuito:

“0” (zero): qualora, in caso di malattia del lavoratore, non sia prevista l’erogazione di alcuna misura di trattamento retributivo da parte del datore di lavoro (ovvero del committente per gli iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo);

“1”: qualora, in caso di malattia del lavoratore, sia prevista l’erogazione da parte del datore di lavoro (ovvero del committente per i lavoratori iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo) di un trattamento retributivo integrativo rispetto alla misura dell’indennità economica a carico dell’INPS. L’integrazione retributiva, da parte del datore di lavoro, sommata all’importo dell’indennità economica a carico dell’INPS non deve essere superiore alla misura del trattamento retributivo contrattuale spettante in via ordinaria al lavoratore;

“2”: qualora, in caso di malattia del lavoratore, sia prevista l’erogazione da parte del datore di lavoro (ovvero del committente per gli iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo) del trattamento retributivo contrattuale spettante in via ordinaria.

Per ogni approfondimento

https://www.inps.it/bussola/VisualizzaDoc.aspx?sVirtualURL=/Messaggi/Messaggio%20numero%20803%20del%2027-02-2019.htm&iIDDalPortale=&iIDLink=-1

Per essere più vicina ai lavoratori e alle aziende ePar è diventata Social!

Segui la pagina Facebook @eParCifaConfsal 

Contattaci su m.me/eParCifaConfsal

La pagina è costantemente aggiornata con tutte le informazioni utili ai lavoratori e alle aziende, sia sui temi di interesse che sui servizi e i bandi aperti.

Creiamo insieme la nostra Community ePar!

 

ePar connessa  

 

Adesione volontaria

Epar eroga, in favore dei soggetti aderenti, una molteplicità di servizi. L’ente offre benefici e supporto ai datori di lavoro e lavoratori attraverso strumenti utili a ridurre il contenzioso lavorativo e a sostenere il reddito. 

Certificazione, conciliazione, asseverazione dei modelli organizzativi, prestazioni sociali rappresentano i principali interventi in favore delle aziende e dei propri lavoratori.

Il costo dei servizi per l’azienda è sostenibile e contenuto rispetto al loro reale valore. 

Epar offre le migliori soluzioni per soddisfare le necessità relative a certificazione, conciliazione, sicurezza, formazione, assistenza alle aziende, sostegno al reddito e all’equilibrio tra vita lavorativa e vita privata.

All’ente bilaterale si può aderire in applicazione del contratto
Le tipologie contrattuali applicabili, rappresentative delle reali esigenze territoriali e settoriali del mercato del lavoro, sono strumenti innovativi che soddisfano i bisogni di flessibilità e tutela dell’attuale mercato del lavoro.

Contratti disponibili:

  • CCNL Intersettoriale Commercio, Terziario, Distribuzione,
    Servizi, Pubblici Esercizi e Turismo 2016, 2017, 2018,
    2019
  • CCNL per i lavoratori degli Organismi di Mediazione e
    degli Enti di Formazione per Mediatori
  • CCNL Studi Odontoiatrici e Medico Dentistici 2017,
    2018, 2019, 2020
  • CCNL per i Dipendenti dei Laboratori di Analisi Cliniche
    e dei Centri Poliambulatoriali

Per 2018 Epar ha stanziato 40.000 per il finanziamento dei bandi in favore dei lavoratori aderenti.

Il finanziamento rientra nell’attività di Epar per le prestazioni in favore dei lavoratori aderenti attraverso azioni positive volte al sostegno al reddito e alla socialità, alle politiche attive per l’implementazione delle pari opportunità e alla promozione sociale. Le risorse finanziarie disponibili sono destinate a diverse attività, in linea con le esigenze dei lavoratori quali, il premio di natalità e di nuzialità; contributi per le spese di asilo nido e scuola materna, per l’acquisto dei libri scolastici, per le borse di studio dei figli che si sono diplomati o laureati nel 2017.

Le risorse finanziarie impegnate per le prestazioni sociali in favore dei dipendenti sono quantificate, per il 2018, in complessivi € 40.000, e sono suddivise in finestre di finanziamento da 20.000€ c.u., secondo gli archi temporali stabiliti nei bandi.

Possono accedere ai bandi tutti i lavoratori aderenti ad Epar e che abbiano maturato un’anzianità di versamento delle quote di servizio ininterrotta – o cumulativa nel caso dei lavoratori stagionali – per 18 mensilità e che abbiano i requisiti previsti dai singoli bandi.

I bandi della terza finestra, il modello di domanda e tutte le informazioni sono disponibili su epar.it.

Cifa Italia

Fonarcom

Sanarcom

Confsal

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigando accetti.